Controllo biometrico degli accessi

Home » Controllo biometrico degli accessi

I sistemi di riconoscimento biometrico verificano l’identità di un individuo a partire dai suoi dati biometrici con un elevato grado di sicurezza e infallibilità.
Questi impianti sono composti da un sistema hardware, il lettore biometrico, che rileva il dato, e da un software che lo analizza, lo compara con quelli presenti nel suo database e infine lo collega a una determinata persona.

Alla quale viene consentito o no l’accesso in una determinata area in base alle impostazioni del software.
Non è solo l’accesso all’azienda che può essere controllato, ma anche quello in specifiche aree. Per esempio, un dipendente può avere l’accesso a determinati uffici ma non al magazzino.

Digital Signage Schermi Interattivi | SITIP TELECOMUNICAZIONI

Sistemi biometrici: riconoscimento sicuro e immediato

La biometria si sviluppa in diverse tecnologie, ognuna dedicata al riconoscimento di un preciso dato biometrico, caratteristico e unico per ogni persona:

  • impronte digitali
  • riconoscimento facciale
  • scansione dell’iride e scansione della retina
  • riconoscimento vocale.

È importante ricordare che l’installazione di un sistema di controllo biometrico degli accessi è vincolata alle direttive fornite dal Garante della Privacy.
I dati rilevati e registrati dal riconoscimento biometrico sono infatti dati sensibili che devono essere trattati a norma di legge.

Digital Signage Schermi Touchscreen | SITIP TELECOMUNICAZIONI
Digital Signage Schermi Interattivi | SITIP TELECOMUNICAZIONI

Contattaci